.
Annunci online

I vincitori delle "Olimpiadi della cultura" accolti in trionfo a Malta
post pubblicato in diario, il 16 settembre 2014


Hanno fatto ritorno in patria i ragazzi della squadra "Bronx" del Liceo Palmieri di Lecce che hanno conquistato l'edizione 2014 delle "Olimpiadi della Cultura e del Talento",superando nelle prove gli oltre 8.000 partecipanti che hanno gareggiato datutta Italia. Come premio gli studenti hanno vinto una settimana di soggiorno presso l'isola maltese di Gozo, gemellata con Tolfa, oltre ad un corso intensivo di inglese. Il gruppo, accompagnato dall'insegnante Anna Nestola, è stato assistito per tutta la permanenza a Malta da Alessandro Battilocchio,Presidente onorario delle "Olimpiadi" e molto legato all'isola. Diversi i momenti di incontro anche con la delegazione del Comune di Tolfa,guidata dal Sindaco Luigi Landi, presente a Gozo per un'attività di scambio culturale e gemellaggio tra comunità. I ragazzi vincitori sono stati accolti sull'isola dal Sindaco di Ghajnsielem, Francis Cauchi e dall'intero consiglio comunale della cittadina maltese che ha espresso grande soddisfazione per la presenza della squadra nel loro territorio. I ragazzi sono anche stati ricevuti ufficialmente a Valletta presso l'Ufficio del Primo Ministro, Joseph Muscat,amico personale di Battilocchio ed hanno potuto visitare alcuni dei luoghi di lavoro istituzionale del Governo maltese. Ovviamente i vincitori di questa quinta edizione hanno conosciuto le bellezze dell'isola, il mare cristallino ed apprezzato i tanti luoghi di divertimento e di svago che Malta offre,soprattutto nel periodo estivo.

"Un'esperienza straordinaria di amicizia e scambio culturale che ci porteremo a lungo nel cuore. Per i ragazzi è stato davvero emozionante vivere questa settimana a stretto contatto con le Istituzioni maltesi in un contesto bellissimo", ha dichiarato l'insegnante Anna Nestola al suo ritorno, ringraziando anche tutto lo staff delle"Olimpiadi della Cultura" che li ha seguiti sin dalle prime fasi del concorso. "Gli amici maltesi, come sempre, hanno dato il meglio di loro per garantire un'ospitalità super ed hanno contribuito a rendere unica la permanenza di questi ragazzi che rappresentano l'eccellenza tra gli studenti del nostro Paese", ha concluso Alessandro Battilocchio, presidente onorario delle Olimpiadi della Cultura e del Talento.

Sfoglia luglio        ottobre
calendario
rubriche
tag cloud
links
cerca